Problemi di erezione

I problemi di erezione degli uomini sono un tema ricorrente che la maggior parte degli uomini trova molto imbarazzante, di solito evitando di parlare dei loro problemi con prestazioni sessuali. In questo modo si pone un altro problema ancora più grave, come aiutare qualcuno che non vuole parlare di ciò che non va in lui. Ci sono vari disturbi che possiamo mettere sotto questo termine, che richiedono tutti contromisure immediate, altrimenti avranno un impatto negativo sulla salute generale, sia fisica che mentale.

Apatia sessuale – il primo dei più comuni problemi di virilità maschile

Ci sono molti tipi di disturbi delle prestazioni sessuali negli uomini, con diverse cause, più o meno difficili da trattare. Una di queste è la l’apatia sessuale, contrariamente alle credenze popolari, riguarda non solo le donne. Capita anche agli uomini, anche se viene comunemente chiamata ipolibidemia, manifestandosi come un improvviso o prolungato calo dei bisogni sessuali, che incide negativamente sul corretto rapporto con il partner. Se non si prendono le misure adeguate, si può addirittura arrivare a una rottura definitiva del rapporto, in cui, dopo tutto, anche il sesso gioca un ruolo importante. L’ipolibidemia (disturbo da desiderio sessuale ipoattivo – HSDD) si verifica in uomini di tutte le età, può avere una diversità di cause, gli specialisti sottolineano, tra le altre cose, lo sfondo psicologico, ed è più spesso causata da:

  • grave stress, un’altra grave malattia della società moderna, che ha un impatto negativo significativo sulla vita intima maschile. Si può rischiare di dire che la maggior parte di noi è costantemente esposta allo stress, il che ci rende anche incapaci di pensare al sesso, i sintomi possono essere così intensi;
  • la stanchezza, fisica e mentale, i sintomi successivi che spesso ci accompagnano nella vita. Travolti dall’enormità dei nostri doveri, per lo più professionali, costantemente impegnati e indaffarati, dopo il ritorno a casa desideriamo solo il riposo, non l’avvicinamento con il nostro partner;
  • conflitti e litigi nella relazione. La verità è che sono inevitabili e conflitti irrisolti possono avere un impatto sulle relazioni intime, quindi vale la pena di risolverle rapidamente per evitare problemi di erezione e apatia verso la persona che ami. Vale la pena prendersi cura della relazione, della coppia o del matrimonio in ogni momento per evitare che la noia e la monotonia si insinuino nella relazione. Concediamoci un po’ di follia, organizziamo una cena romantica a lume di candela o una gita nel fine settimana, e il desiderio e il sentimento fioriranno con una forza nuova, prima sconosciuta.

Disfunzione erettile – una malattia che non può essere ignorata da nessun uomo

Oltre all’apatia, questa è la più grave disfunzione sessuale che puo’ colpire un uomo, causata non solo da stress ma anche da depressione, che a volte finisce addirittura con un tentativo di suicidio. Diciamo che è il problema sessuale maschile numero uno, ma allo stesso tempo difficile da curare, anche se spesso siamo noi la vera causa del nostro problema. La disfunzione erettile si manifesta nell’incapacità di raggiungere o mantenere un’erezione completa e corretta per tutta la durata del rapporto. Si tratta di una malattia da non sottovalutare affatto, e gli studi effettuati di tanto in tanto dimostrano che nel nostro paese, solo nel nostro paese, più di 3 milioni di uomini possono già esserne colpiti. Non è solo un’unità di malattia indipendente, può anche essere un sintomo dello sviluppo di altri disturbi nel corpo, quindi il suo trattamento può essere multiforme e complicato. Le cause sono tante, tra le piu’ ricorrenti troviamo:

  • sfondo psicologico, che a volte raggiunge anche i tempi della giovinezza, derivante da una presentazione inappropriata del sesso come qualcosa di ripugnante, che ha causato inibizioni e paura di avvicinarsi;
  • dieta che per un uomo con problemi di potenza non dovrebbe essere casuale. Il raggiungimento e il mantenimento dell’erezione sono direttamente legati al funzionamento del sistema circolatorio, per cui è necessario scegliere adeguatamente i componenti della dieta in modo da prevenire anche le più piccole malattie del cuore e del sistema circolatorio. Alcuni grassi saturi, grandi quantità di carne rossa grassa, fast food e altri prodotti che aumentano i livelli di colesterolo nel sangue dovrebbero essere evitati. Altrettanto dannoso è l’eccesso di zuccheri semplici, cioè dolci, torte, riso bianco e bevande gassate zuccherate e alcol, la più grande minaccia per le prestazioni sessuali maschili. Sembra causare un rilassamento mentale, ma anche con piccole quantità può disturbare completamente la capacità di raggiungere l’erezione. La dieta, a sua volta, deve contenere una grande quantità di vitamine e minerali, verdura e frutta, e la carne rossa è meglio sostituirla con pollame o pesce. Questi ultimi contengono grandi quantità di acidi grassi Omega-3 benefici, che sono importanti per abbassare i livelli di colesterolo e funzione del sistema nervoso sostenendo la produzione di serotonina;
  • malattie, che si manifestano con la disfunzione erettile e alcuni farmaci utilizzati per il loro trattamento. Il più delle volte abbiamo a che fare con le malattie del cuore e del sistema circolatorio sopra menzionate, che rendono difficile, e a volte addirittura impossibile, il corretto apporto di sangue al. pene. Altrettanto spesso i problemi di capacita’ sessuale sono causati da traumi meccanici al midollo spinale con conseguente paralisi parziale o totale della parte inferiore del corpo. Per quanto riguarda i farmaci, è importante fare attenzione alle medicine utilizzate per trattare l’ipertensione, depressione, malattie del tratto urinario o il cancro;
  • disturbi ormonali dell’organismo, manifestati, tra l’altro, da livelli troppo bassi di testosterone, un ormone che ci mantiene sessualmente in forma per lunghi anni di attività. Mantenere corretti livelli di testosterone ha anche un altro vantaggio per un uomo, come l’inibizione dell’alopecia accelerata;
  • mancanza di esercizio fisico, attività fisica necessaria non solo per l’erezione, ma anche per controllare un eventuale aumento di peso. Troppo grasso corporeo si deposita nel corpo, risultato ovviamente di una dieta impropria, troppo grassa, ha un enorme impatto sullo sviluppo della disfunzione erettile. Dopo tutto, il grasso colpisce anche le arterie e le vene, ostacolando il flusso di sangue alle zone intime.

Problemi di erezione – metodi di trattamento raccomandati ed efficaci, farmacologici e naturali

Ci sono più cause di problemi di potenza, quindi abbiamo presentato solo quelle su quali possiamo intervenire in qualche modo introducendo una dieta sana e curando le malattie che la causano. Anche la disfunzione erettile stessa o l’apatia sessuale richiedono un trattamento, e questo di solito avviene in due modi:

1. Aiuto farmacologico per problemi di erezione

Quando si verificano problemi legati all’erezione o una ricorrente mancanza di volontà di avvicinamento con il partner, per il trattamento di queste problematiche ci rivolgiamo spesso a uno specialista. Il più delle volte, il medico prescrive i farmaci adatti, preparati per garantire un corretto apporto di sangue al pene, come le famose pillole blu. La loro efficacia non può essere contestata, tuttavia queste funzionano solo temporaneamente su sintomi visibili, presi poco prima del rapporto sessuale suscitano una forte erezione, ma non rimuovono le cause profonde dei disturbi. Quando si utilizzano questi farmaci, si deve fare attenzione perché le sostanze attive in esse contenute, come il sildenafil, possono causare spiacevoli effetti collaterali. Tra questi vi sono nausea, vomito, mal di testa e vertigini, calo della pressione sanguigna, sensazione di palpitazioni, sonnolenza e stanchezza, disturbi della vista e lacrimazione agli occhi, sensazione di calore.

2. Metodi naturali a base di erbe per risolvere tutti i problemi di erezione e di disfunzione erettile

Considerando il numero di possibili effetti collaterali, è meglio ricorrere a metodi naturali, utilizzare trattamenti a base di erbe altrettanto efficaci. Forse dovrete aspettare un po’ di più per gli effetti, ma saranno duraturi, non temporanei. Le erbe che aiutano a trattare i problemi legati alla capacita’ sessuali e erezione sono state usate per centinaia, se non più anni, praticamente in tutto il mondo, raccomandati da vari specialisti. Tra le varieta’ di erbe e piante con proprietà curative, le più usate troviamo:

  • radice di maca, originaria del lontano Perù, contiene tutte le vitamine e i minerali di cui un uomo ha bisogno per una vita sessuale attiva. Grazie a loro, l’afflusso di sangue ai genitali è rapidamente migliorato, l’erezione è forte e dura come mai prima d’ora, e anche la fertilità aumenta;
  • tribulus terrestris, noto anche come macis terrestre, aumenta la produzione di testosterone, regola la pressione sanguigna e il colesterolo. L’uso regolare del macis determina una maggiore resistenza, migliori prestazioni e resistenza fisica, utile anche in camera da letto;
  • foglie di Damiana, un afrodisiaco usato già a cavallo tra il III e il IV secolo, che porta la libido indebolita a un livello completamente nuovo. È apprezzato anche per i suoi effetti antistress, antinfiammatori, antinfettivi, pro-fertilità ed anti eiaculazione precoce, un altro problema comune legato alle prestazioni sessuali;
  • ashwagandha, noto anche come ginseng indiano, un potenziatore di testosterone naturale estremamente forte, che consente al corpo un riposo tranquillo, un pieno recupero anche dopo il massimo sforzo fisico. Fornisce l’energia necessaria per il sesso, aumenta la produzione di spermatozoi di alta qualità, con un effetto positivo sulla fertilità. Regola la pressione sanguigna, protegge dal rischio di malattie del cuore e del sistema circolatorio, abbassa il livello di colesterolo LDL nel sangue.