Efedrina e la sua integrazione durante la riduzione

L’efedrina è un alcaloide ottenuto da molte specie di piante della famiglia Ephedra o prodotte sinteticamente (efedrina HCL). Questa sostanza è usata per controllare i fastidi che si verificano nelle malattie delle vie respiratorie. Tuttavia, ha anche un gruppo di seguaci che vogliono modellare la loro silhouette e ridurre inutili chilogrammi di grasso. Se siete curiosi date un’occhiata cosa c’è da sapere sull’efedrina, conoscere la sua azione, i possibili effetti collaterali e le opinioni su di essa.

Che cos’è l’efedrina?

L’efedra è stata isolata dalle piante come Ephedra sinica (Ma-huang) e Ephedra equisetina, ed è stata usata in medicina per molte centinaia e anche migliaia di anni. Principalmente il suo ingrediente, che contrasta i disturbi del sistema respiratorio. I farmaci con efedrina e il suo sostituto più debole, la pseudoefedrina, sono attualmente molto numerosi sul mercato farmaceutico come preparati che contrastano anche raffreddori, tosse, catarro e sinusite. Questa sostanza suscita molto interesse anche tra le persone attive che frequentano palestre o praticano altre forme di sport. Essi mirano a dimagrire e scolpire la loro silhouette.

Oltre alle sue proprietà salutari per le vie aeree anormali, l’efedrina ha proprietà dopanti e stimolanti della combustione dei grassi. Per questo motivo, è molto interessante per molti moldellatori dell’corpo. Tuttavia, vale la pena di sapere che l’uso di efedrina, soprattutto in dosi più elevate, può avere effetti collaterali molto gravi. Prima di tutto, può sovraccaricare il nostro cuore, che influisce negativamente sulla nostra psiche e porta alla dipendenza e alla distruzione dell’organismo.

Efedra e il suo funzionamento

La stimolazione del sistema nervoso simpatico fa sì che l’efedrina porti ad una forte espulsione di noradrenalina e adrenalina, e ad una più debole espulsione di serotonina e dopamina. Come risultato dell’azione c’è un’accelerazione della frequenza cardiaca, cioè un aumento della pressione sanguigna e un aumento del metabolismo o un aumento della termogenesi. Porta anche alla dilatazione bronchiale e al rilassamento dei muscoli, alla stimolazione del riflesso respiratorio e al restringimento dei vasi sanguigni, alla riduzione della secrezione di muco nelle vie respiratorie superiori. Tali proprietà rendono l’efedrina utilizzata in asma, raffreddori, rinite e sinusite.

Efedrina – gli effetti

La stimolazione di questi neurotrasmettitori da parte dell’efedrina provoca un significativo aumento del tasso metabolico e un aumento della temperatura corporea, che può tradursi in un aumento del consumo di energia direttamente dalle cellule adipose. La decomposizione accelerata del tessuto adiposo fa sì che le elevate capacità termogeniche non sono l’unica ragione per cui gli amanti della figura snella fanno l’uso dell’efedrina. Per questo motivo, vale la pena di notare che è particolarmente importante per le persone che lottano con l’appetito eccessivo e che hanno l’abitudine di mangiare.

Un risultato importante dell’efedrina, dal punto di vista delle persone che vogliono perdere peso o modellare la figura è anche il suo impatto sull’efficienza del corpo e sul lavoro dei muscoli. In questo modo sentiamo l’aumento di energia, forza, motivazione e concentrazione. Possiamo anche allenarci a lungo e intensamente, senza combattere con fatica e scoraggiamento. I muscoli sono quindi molto sensibili alla crescita e il grasso corporeo a scomparire. Ecco perché è più facile e veloce costruire una figura sportiva. Non dimentichiamo che l’efedrina è un doping illegale. Può benissimo essere sostituito da integratori legali e sicuri con effetti simili.

VOGLIO SCOPRIRE IL MIGLIOR BRUCIA GRASSI

Efedrina – effetti collaterali

Non si può dire che l’efedra non ha proprietà termogeniche che stimolano il metabolismo, bruciare i grassi e migliorare la modellazione muscolare. Questi vantaggi, tuttavia, spesso oscurano la vera immagine dell’efedrina, che è leggermente peggiore che nella realtà.

L’assunzione di efedrina per ridurre il peso corporeo o migliorare i muscoli non è certamente un’opzione per piccole dosi di sostanze. Anche la frequenza di utilizzo non è bassa. Il risultato è che quasi sempre il nostro sistema cardiovascolare è sottoposto a forti sollecitazioni. Questo può tradursi in sintomi come la battito cardiaco accelerato, picchi di pressione, sudorazione fredda, irritabilità e altri disturbi.

Vale anche la pena di ricordare che non è raro tra le persone che integrano l’efedrina aumentare le dosi sempre di più. Nel corso del tempo, il nostro corpo si abitua alla sostanza e non reagisce piu’ con tanta intensità. L’aumento della quantità di efedrina aumenta il rischio di gravi problemi di salute e di sovradosaggio, che possono finire tragicamente.

Un altro pericolo che ci attende durante la supplementazione di efedrina è una sorta di inganno cerebrale. Come risultato di questa sostanza, sentiamo di avere molto potere da usare. Sentiamo l’afflusso di potenza, un potenziale, da far spostare anche le montagne. Quando cediamo a questo tipo di pensieri, seguiamo allenamenti intensivi e duri. In questo modo sottoponiamo il nostro cuore a doppio carico. Da un lato, efedrina, dall’altro, uno sforzo fisico esorbitante. Inoltre, anche i nostri muscoli, la colonna vertebrale e le articolazioni che, di fronte a carichi pesanti, si rifiutano di obbedirci.

Non c’è dubbio che l’integrazione di efedrina comporta rischi significativi per la salute sotto vari aspetti. Se lo usiamo per lungo tempo, possiamo portare alla distruzione del corpo, a gravi problemi cardiaci, psicosi e dipendenza. Un elenco dettagliato degli effetti collaterali che possono verificarsi quando si utilizza efedrina:

  • Ipertensione
  • Battito cardiaco accelerato
  • Mal di testa e vertigini
  • Insuficienza e problemi respiratori
  • Mani tremanti
  • Sudorazione eccessiva
  • Sensazione di secchezza di bocca, gola e naso
  • Nausea e vomito
  • Problemi con la minzione
  • Problemi di erezione
  • Abbassamento del livello di libido
  • Cambiamenti cutanei: eruzioni cutanee, decolorazione
  • Insonnia
  • Iperattività, nervosismo
  • Ansia, distrazione, disturbi mentali, comprese le manie e paranoia
  • Dipendenza psicologica.

Efedra – punti di vista dei consumatori

Vale la pena di ricorrere all’efedrina? Secondo Internet, l’efedrina è molto efficace, soprattutto in combinazione con la caffeina e l’aspirina, cioè una miscela di ECA. E ‘presente nel bruciatore culto T5. Tuttavia, secondo molte persone specializzate nell’integrazione, al giorno d’oggi, bruciagrassi presenti sul mercato con efedrina sono incomparabilmente meno efficaci di quelli che si trovavano sul mercato anni fa.

Il problema è che non contengono più efedrina pura, ma estratti da piante della famiglia Ephedra. Sono spesso privi di alcaloidi chiave o contengono quantità trascurabili di alcaloidi. Molti allenatori di palestra hanno scoperto che oggi sul mercato ci sono molti bruciatori di grassi migliori di quelli che contengono efedrina, che finge solo di essere efedrina, ma in realtà ha ben poco a che fare con essa.

Efedrina e dimagrimento

Efedra può accelerare significativamente le nostre aspirazioni per una silhouette snella e modellata. Tuttavia, questa è una sostanza pericolosa per la nostra salute, che può farci più male che bene. Quindi dobbiamo fare attenzione. È inoltre necessario tener conto della difficile questione della presenza di efedrina nei preparativi per la formazione. A causa di problemi legali e del ritiro degli integratori alimentari con efedrina dal mercato legale, raramente si trovano sul nostro mercato. Se già compaiono, sorge sempre la domanda: c’è davvero un’efedrina o c’è qualche altro stimolante con un effetto simile?

Purtroppo, non siamo mai realmente consapevoli di ciò che compriamo. Può accadere che pagando per un bruciatore con efedrina, si ottiene un integratore con composizione poco chiara e scarsa efficacia. Per coloro che non vogliono rischiare la loro salute e il loro denaro, una grande alternativa può essere bruciatore legale e sicuro, che contiene sostanze vegetali con effetti simili all’efedrina. Uno di questi è la sinefrina, che se accompagnata da caffeina e altre sostanze che accelerano la riduzione può funzionare quanto l’efedrina.

VOGLIO SCOPRIRE IL MIGLIOR BRUCIA GRASSI

About Mario 101 Articles
Autore di  Problemi Maschili. Ha 43 anni. Gestisce la propria azienda di trasporti. Gli piace condividere le esperienze con gli altri. Egli sa bene quali problemi affliggono gli altri uomini, così egli cerca di aiutarli scrivendo sul blog. Insieme ai suoi amici ha avuto un'idea per formare una redazione di supporto per le problematiche maschili.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*