Data non riuscita

E’ noto che nel sesso è importante abbinare i temperamenti. All’inizio del matrimonio io e la mia ex-moglie, Joanna, ci siamo integrati perfettamente. Non capivo le lamentele dei miei amici, i cui partner si pronunciavano spesso con mal di testa o cose del genere. Non ho avuto problemi simili con Aśka. Lei spesso lo voleva, io sono sempre stato in grado di affrontare il compito. In termini di sesso, la nostra relazione ha avuto molto successo.


Tuttavia, è noto che per un matrimonio di successo non è sufficiente. E’ per questo che sono qui, una divorziata di quasi 50 anni. Mi sento ancora giovane, penso di non sembrare vecchio. Ho sempre apprezzato l’interesse delle donne, anche se ho cercato di non prestargli attenzione quando avevo ancora un anello al dito. Ora che tutto è cambiato, sono tornato al “gioco” e vorrei godermi di nuovo la vita.

Nell’ultimo anno la mia azienda ha attraversato una piccola crisi, quindi non ho avuto molto tempo per le storie d’amore o per fare conoscenze. Tuttavia, la situazione è stata messa sotto controllo e, di conseguenza, ho guadagnato più tempo libero. Ho deciso di spenderli in qualche compagnia speciale. Un compagno di lavoro mi ha presentato un suo amico, che ho guardato chiaramente. Mi e’ piaciuto subito anche Anka. Una bruna curata e sportiva alla soglia dei quarant’anni. Cosa vuoi di più?

Dopo diversi incontri in ristoranti e cinema, Anka mi ha invitato a cena e vino a casa. Ero eccitato perché mi aspettavo come sarebbe finita una cena del genere. E non mi sbagliavo – dopo qualche bicchiere l’atmosfera si è addensata e siamo atterrati in camera da letto. Ma non mi aspettavo una cosa, l’unica cosa che non mi era mai accaduta prima – che non sarei stato in grado di affrontarla da uomo! Nominando le cose per nome, non sono riuscito a raggiungere l’erezione. L’eccitazione era enorme, Anka aveva un corpo meraviglioso, nella mia immaginazione lo facevamo in ogni posizione, eppure…… Niente. Mi sentivo come se il mio pene non mi appartenesse.

Umiliato, ho iniziato a radunarmi per andarmene. La mia amica ha cercato di consolarmi dicendo che non era niente del genere e che probabilmente abbiamo bevuto troppo vino, ma sapevo che anche lei era davvero imbarazzata dalla situazione. Chi non lo sarebbe? Sono un ragazzo con la forza dell’età, non un nonno-impotente.

Sono tornata a casa e non sono riuscita a trovare un compromesso. Cos’è appena successo? E perche’? Sara’ cosi’ ora?

Non esiste un’opzione del genere! Conoscete delle buone risorse per la potenza?

About Mario 114 Articles
Autore di  Problemi Maschili. Ha 43 anni. Gestisce la propria azienda di trasporti. Gli piace condividere le esperienze con gli altri. Egli sa bene quali problemi affliggono gli altri uomini, così egli cerca di aiutarli scrivendo sul blog. Insieme ai suoi amici ha avuto un'idea per formare una redazione di supporto per le problematiche maschili.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*