Bassi livelli di testosterone negli uomini – cause, sintomi. Come la gestisci?

Il testosterone è un ormone sessuale maschile di base, un composto chimico organico del gruppo degli androgeni. La produzione di testosterone avviene nelle cellule interstiziali dei testicoli, con piccole quantità di ormone prodotto dalla corteccia surrenale, dalle ovaie e dalla placenta nelle donne. Ridotti livelli di testosterone sono la causa di molte anomalie nel corpo, i sintomi includono disfunzione erettile, diminuzione della libido, diminuzione della densità minerale ossea.

Il testosterone ha un impatto su molti funzioni molto importanti, tra cui:

  • sviluppo della massa ossea e muscolare,
  • definizione del genere e delle caratteristiche sessuali,
  • la produzione di caratteristiche secondarie sessuale, cioè: struttura del corpo, voce, capelli, barba,
  • spermatogenesi.

Sintomi di bassi livelli di testosterone

Ricerca scientifica definisce bassi livelli di testosterone inferiori a 300 nanogrammi (ng) ormone per decilitro di sangue (dl).

Di seguito sono riportati i sintomi tipici che si verificano negli uomini con livelli ormonali ridotti. Alcuni sintomi possono essere avvertiti anche dalle donne.

Guarda qui: Eron Plus – per aiutarti a combattere la disfunzione erettile

1. problemi di erezione

Livello basso testosterone può causare difficoltà nell’ottenere e mantenere un’erezione.

Testosterone stimola i tessuti del pene a produrre ossido nitrico, che inizia con una serie di reazioni chimiche che portano alle erezioni.

A un livello molto basso livelli ormonali, potrebbe essere impossibile ottenere un’erezione.

Vale la pena di sapere che la disfunzione erettile è influenzata anche da altri fattori:

  • fumare,
  • disturbi nella funzione tiroidea,
  • elevati livelli di colesterolo,
  • diabete,
  • elevata pressione sanguigna,
  • consumazione dell’ alcool,
  • stress e paura.

VOGLIO AUMENTARE IL MIO TESTOSTERONE

2. indebolimento della struttura ossea

Il testosterone aiuta produrre cellule che formano l’osso e mantenere un corretto volume dell’osso. Qualsiasi funzione gonadica anormale che causa la diminuzione del livello di questo ormone, può portare all’indebolimento della struttura ossea, e quindi rendere le ossa più sensibili alle fratture, e la loro ricrescita avra’ bisogno di un tempo piu’ lungo.

3. Ipogonadismo

Uomini con un livello ridotto di testosterone possono sperimentare una diminuzione del volume testicolare, il che indica una insufficenza di questo organo. L’insufficienza dei testicoli può verificarsi durante la pubertà, il che significa un ritardo o mancanza di crescita sessuale. Sintomi che si notano sono: disturbi nello sviluppo del pene e dei testicoli, mancanza di peli pubici e barba, ridotto desiderio sessuale, mancanza dil processo di mutazione della voce. Inoltre possono comparire anche sbalzi d’umore, senso di stanchezza e una pelle pallida e secca. Negli uomini anziani, oltre i 50 anni di età, ipogonadismo secondario appare come sintomo di invecchiamento del corpo e dell’andropausa.

4. riduzione della quantità di sperma

Lo sperma è un fluido che aiuta gli spermatozoi a muoversi verso le ovaie. E’ la maggioranza dell’eiaculato maschile. Testosterone stimola la produzione di sperma, e i suoi bassi valori possono influenzare sulla qualità dello sperma e ridurne la quantità, che può portare a infertilita’.

5. ridotto desiderio sessuale

Uomini con basso livello di testosterone avvertono una diminuzione del desiderio sessuale, il che porta ad una riduzione dell’attività sessuale.

6. riduzione della massa muscolare

Il testosterone svolge un ruolo importante nello sviluppo della massa muscolare, e i suoi bassi livelli possono causare una significativa perdita muscolare e ridurre la forza muscolare.

7. vampate di calore

Per un sacco di gente, specialmente per le donne, le vampate di calore sono associate a sintomi di menopausa, ma bassi livelli di testosterone possono causano anche la comparsa di questo sintomo.

8. debolezza

Molti sintomi dei bassi livelli di testosterone sono legati alla sfera mentale: una diminuzione dell’energia vitale, mancanza di autostima, riduzione di livelli di energia, sbalzi d’umore, irritabilità, ridotta capacità di concentrazione e di ricordare, disturbi del sonno, tra cui insonnia, e una riduzione dell’efficenza dell’organismo.

9. aumento del grasso corporeo

Riduzione dei livelli di testosterone può portare ad un aumento della quantità di tessuto grasso, specialmente nell’addome. In alcuni casi gli uomini sviluppano la ginecomastia, cioè l’aumento e la l’indolenzimento delle ghiandole mammarie.

Basso livello di testosterone – quando dovrei parlare con un medico?

Chiunque che sperimenta uno o più dei seguenti sintomi, dovrebbe consultare un medico. Per diagnosticare un basso livello di testosterone, il medico condurrà un’intervista dettagliata e la revisione tutti i sintomi soggettivi percepiti dal paziente, e obiettivi, visibili ad occhio nudo. Per confermare la diagnosi, il medico ordinerà un esame del sangue per determinare l’esatto livello di testosterone. Livello basso di testosterone può anche determinare il test per densità ossea.

VOGLIO AUMENTARE IL MIO TESTOSTERONE

Basso livello di testosterone – trattamento

Sia gli uomini che le donne possono ricevere una terapia ormonale sostitutiva per migliorare la qualità della vita. È particolarmente efficace per le persone che hanno sperimentato una diminuzione della libido e riduzione dell’energia. Consiste nell’assunzione di testosterone in compresse da sciogliere in bocca (2-3 compresse al giorno), il costo di tale terapia è di 3-5 € al mese.

Un altro metodo sono iniezioni intramuscolari di testosterone, che viene eseguito una volta per qualche settimana. La terapia sostitutiva del testosterone si puo’ presentare anche sotto forma di cerotti, gel o granuli. La maggior parte dei pazienti nota una diminuizione dei sintomi dei bassi livelli di testosterone entro 4-6 settimane dall’inizio del trattamento.

Si prega di notare che questa non è una terapia senza effetti collaterali. La fornitura di testosterone dall’esterno fa sì che i recettori ormonali nel corpo inviino erroneamente un segnale al cervello che i livelli di testosterone sono sufficienti. Come risultato, il cervello invia un “messaggio” ai testicoli per fermare la produzione di sperma. Una volta sospesa la terapia sostitutiva del testosterone, si dovrebbe eseguire una terapia per sbloccare la produzione del proprio testosterone ad un livello normale, ma non ci sono prove sufficienti per dimostrare l’efficacia di questo metodo in ogni singolo caso. Pertanto, gli uomini che vogliono avere figli dovrebbero stare attenti. Inoltre questi trattamenti ono controidicati alle persone con malattie cancerogene della prostata e delle ghiandole mammarie.

Come aumentare livelli di testosterone – metodi domestici

Cambiare lo stile di vita aumentando l’attività fisica e introducendo una dieta sana può contribuire in modo significativo al miglioramento della qualità della vita e all’aumento dei livelli di testosterone.

Volendo aumentare livelli di testosterone, la vostra dieta dovrebbe includere il cibo. ricco di sostanze nutritive come:

  • manzo,
  • frutti di mare,
  • uova,
  • pesce.

Ci sono molti integratori disponibili sul mercato basati su ingredienti vegetali naturali per aumentare i livelli di testosterone. Uno dei più efficaci è il prodotto chiamato Testolan, che contiene tra gli altri: tribulus terrestris, fieno greco, radice di maca, vitamine e minerali. Questo integratore è una composizione di ingredienti comprovati che supportano la produzione naturale di testosterone. E’ apprezzato da uomini e specialisti.

Guarda qui: La dieta di potenza

I livelli di testosterone calano con l’età. Si stima che circa 2 uomini su 100 hanno bassi livelli di testosterone e anche se questo problema è più comune fra le persone anziane, può verificarsi anche nelle persone più giovani. Conoscere i tuoi sintomi ti aiuterà ad ottenere una diagnosi e un trattamento veloce.

Testolan non solo per il testosterone basso – controlla come funziona per l’aumento della massa muscolare!

testolan per la crescita del testosterone

VOGLIO AUMENTARE IL MIO TESTOSTERONE

About Mario 97 Articles
Autore di  Problemi Maschili. Ha 43 anni. Gestisce la propria azienda di trasporti. Gli piace condividere le esperienze con gli altri. Egli sa bene quali problemi affliggono gli altri uomini, così egli cerca di aiutarli scrivendo sul blog. Insieme ai suoi amici ha avuto un'idea per formare una redazione di supporto per le problematiche maschili.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*